Digital Transformation: come funziona Apple Pay?

Philip Kotler, nel suo libro Marketing 3.0, afferma che uno degli obiettivi primari di chi si occupa di business administration è la “creazione di valore” per l’utente finale. I processi di digital transformation svolgono un ruolo fondamentale in termini di value creation for customers.

digital transformation

Da pochi giorni è stata lanciata in Italia Apple Pay. Gli utenti hanno la possibilità di inserire le proprie carte di credito e di debito all’interno della piattaforma di pagamento mobile e quindi di pagare utilizzando il proprio smartphone. Nel contesto italiano, Apple Pay ottiene il sostegno di tre banche: Unicredit, Banca Carrefour e Boon. L’arrivo della piattaforma di pagamento, che risulta essere una delle principali news in termini di processi di digital transformation, supporta sia le carte di credito MasterCard che Visa.

Il processo di digital transformation di casa Apple è in fase di espansione in un numero sempre crescente di Paesi a livello globale. All’inizio del 2017, la piattaforma di pagamento è arrivata in Irlanda e a Taiwan, mentre il servizio ha continuato ad espandersi anche verso nuove banche negli Stati Uniti.

In Italia, l’utente ha la possibilità di aggiungere le carte a Apple Pay attraverso l’applicazione Wallet su iOS 9, premendo sull’icona “+” nell’angolo in alto a destra per iniziare, quindi seguire le istruzioni. Per i possessori dell’Apple Watch, gli utenti devono andare sull’applicazione Apple Watch sull’iPhone e cercare la sezione Wallet & Apple Pay, quindi la sezione aggiungi credito o scheda di debito. Apple Pay funziona con iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 7 e iPhone 7 Plus; Tutti gli Apple Watch; IPad mini 4, iPad Air 2 e i modelli iPad Pro. Anche i Mac possono utilizzare Apple Pay con Sierra di macOS.

Una delle tematiche più discusse in termini di sistemi di pagamento e di digital transformation è la sicurezza online e la tutela della privacy. Gli utenti possono stare tranquilli. I dati delle carte inserite su Apple Pay in fase di registrazione non saranno memorizzati né sul dispositivo né su altri server Apple. Ogni transazione implementata dagli utenti viene autorizzata attraverso un codice dinamico valido solo per l’acquisto in questione.

digital transformation

Paolo Battiston, Division President Italy & Greece di MasterCard afferma: “L’arrivo di Apple Pay nel nostro Paese contribuirà ad accelerare l’utilizzo dei pagamenti con smartphone per milioni di consumatori che avranno la possibilità di pagare contactless con i loro device Apple. La nostra missione è quella di offrire a consumatori ed esercenti soluzioni di pagamento sempre più semplici e sicure come Apple Pay che utilizza la sicurezza delle carte a chip unita alla sicurezza e semplicità del riconoscimento biometrico”.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime news sulla digital transformation, consulta la nostra sezione relativa alle novità della trasformazione digitale.

Redazione Silicon Make App
(F. Lazzarino Author)

 

Il nuovo Marketing Mercedes Benz? Digitale e in Real Time

3 febbraio 2017

Nell’era digitale il rapporto con i clienti e prospect di un marchio d’auto di prestigio come Mercedes-Benz cambia in maniera radicale. L’azienda tedesca sta affrontando un processo di Transformation improntata sul ...

  • Pin It on Pinterest

    Silicon Make App