Lo sviluppo app come antifurto: ecco come funziona

Per difendersi dai ladri ormai ci si affida sempre di più al proprio smartphone. Lo sviluppo app ha dato un grande aiuto. I gruppi su WhatsApp dedicati al controllo di vicinato hanno fatto da apripista alla tendenza. Oggi con pochi tocchi si può video-sorvegliare la casa (o l’ufficio) da remoto.

L’ultima tendenza risiede nelle app. Esistono diversi tipi di applicazioni che permettono un controllo da remoto della casa. Queste app utilizzano video e sensori di movimento o sonori, che permettono di rilevare la presenza di persone estranee in casa. App più semplici permettono di accendere o spegnere le luci di casa da remoto. Quest’ultimo è più un deterrente, ma può comunque funzionare.

Sviluppo app

Sviluppo app nella domotica

La casa domotica è spesso definita “intelligente”, se apparecchiature e i sistemi in essa presenti sono in grado di svolgere funzioni autonome o programmate dall’utente.

L’utente può quindi automatizzare tutte quelle operazioni che svolge quotidianamente come accendere le luci, alzare le tapparelle, regolare la temperatura della propria abitazione o gestire l’allarme domestico.

Il principale vantaggio di un sistema di domotica wireless è che non sono necessari lavori di muratura. Tutti i componenti comunicano fra loro via radio, grazie alla tecnologia senza fili. Il risultato è un importante abbattimento dei costi, altrimenti richiesti per la predisposizione di un impianto domotico. Inoltre l’installazione saràrapida e non invasiva. I sistemi di domotica wireless diventano, quindi, alla portata di tutti

Un esempio di sviluppo app nella domotica

I dispositivi Brain Beghelli si scambiano informazioni ottenute tramite i propri sensori su rumori, movimenti e variazioni di luce.

Una funzione molto utile come deterrente è l’accensione e spegnimento delle luci mentre non si è in casa. In questo modo simula la tua presenza in casa. Inoltre Brain ha anche una funzione di luce di emergenza, rilevamento incendi e la regolazione delle luminosità.

  • Pin It on Pinterest