Realizzazione App: arriva Family Link per gli under 13 e i loro genitori

Tra le ultime novità del settore sviluppo app arriva Family Link, l’app di Google per gli under 13 e i loro genitori. L’applicazione consente ai genitori di gestire i contenuti presenti nei dispositivi dei propri figli.

sviluppo app

È uno dei primi tentativi da parte di una grande azienda di affrontare direttamente la realtà dei bambini che utilizzano la tecnologia. I più piccoli hanno così la possibilità di utilizzare i vari servizi Google come Gmail, Maps, Chrome e altri. Gli account destinati ai bambini saranno direttamente legati a quelli dei genitori. Gli stessi genitori, attraverso una serie di controlli granulari, potranno stabilire ciò che i bambini possono o non possono fare.

Google ha lanciato la versione beta e limitata dell’app Family Link il 15 marzo. L’azienda punta a testare il gradimento e i feedback prima di lanciare l’app su scala più ampia già entro la fine dell’anno. L’app si rifà all’Online Privacy Protection Act, una legge statunitense vecchia quasi di due decenni, nella quale non si vieta ai bambini al di sotto dei 13 anni di usare Internet, ma se ne limitano i servizi. Amar Gandhi, direttore della gestione del prodotto di Google, afferma: “C’è sempre la preoccupazione che i bambini possano incappare in qualche vicolo buio di Internet. Noi di Google pensiamo di sapere come risolvere questo problema perché numerosi membri del nostro team sono loro stessi genitori. Non pensiamo che la tecnologia possa in alcun modo sostituirsi alla genitorialità, ma può di certo essere d’aiuto”.

Family Link risponde alle preoccupazioni dei genitori in riferimento agli accessi alla rete dei minori grazie al parental control. Internet può essere un luogo di confusione e pericolo per i bambini e il successo di Family Link dipenderà dalla comprensione dei dettagli tecnici da parte dei genitori, ambito nel quale i genitori non sanno esattamente come destreggiarsi. Family Link è una vera e propria novità per il settore sviluppo app. La mossa di Google affronta un problema reale: i bambini accedono a Internet in età sempre più precoce.

sviluppo app

I genitori gestiranno Family Link tramite un’app scaricabile da Google Play. Un’app simile sarà installata sul dispositivo del bambino e una volta che il genitore avrà impostato il programma su entrambi i dispositivi, questi saranno collegati tra loro.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità dal settore sviluppo app.

Leggi il nostro articolo su UpTime, l’app per vedere e commentare i video su YouTube in compagnia.

Redazione Silicon Make App
(F. Lazzarino Author)

Come sviluppare un’app per il proprio business?

25 maggio 2017

Sempre più imprese si chiedono come sviluppare un'app per il proprio business. Nel 2017 i consumatori utilizzano sempre più il proprio smartphone per divertirsi, per lavorare, per chattare. È lo ...

Sviluppare un’app: ecco Keesy, l’app che automatizza l’home sharing

23 maggio 2017

Sviluppare un'app è un'opportunità che le imprese non possono permettersi di sottovalutare. Negli ultimi anni, gli sviluppatori app mobile hanno realizzato numerose applicazioni molto utili per gli utenti. Le attività di sviluppo ...

Sviluppare un’app: è più affidabile Android o iOS?

22 maggio 2017

Sviluppare un'app è un'attività fondamentale per qualsiasi entità organizzativa. In molti si chiedono: "le applicazioni sono più stabili su Android o su iOS?". Nella letteratura che parla di sviluppo app, ...

  • Pin It on Pinterest

    Silicon Make App