Sei in locale!

Chi realizza un e-commerce?

La risposta alla domanda chi realizza e-commerce è molto semplice. Chi ripara le perdite di acqua? L’idraulico. Chi effettua operazioni in ospedale? Il chirurgo. Chi ci prepara da mangiare in un bel ristorante? Uno chef. Quindi, chi realizza e-commerce? Un’agenzia specializzata nello sviluppo di siti web e app e, anche meglio, siti e app orientate verso il commercio online. Affidarsi a dei professionisti è la soluzione migliore se si ha in mente di creare un e-commerce che possa creare fatturato e quindi diventare il lavoro. Chi invece ha intenzione di vendere per hobby può affidarsi a tutte quelle piattaforme che mettono a disposizione strumenti per creare una vetrina e vedere ai clienti. Ma i clienti, familiari e amici a parte, non vengono da soli. E soprattutto, da soli non si va da nessuna parte. Soprattutto quando si parla di un’attività complessa come può essere quella di un e-commerce.

SCEGLIERE UN’AGENZIA SPECIALIZZATA

Se sui motori di ricerca scriviamo la domanda “chi realizza e-commerce” troveremo di tutto e di più. Blogger, esperti e responsabili delle stesse web agency che vi sconsiglieranno di aprire un e-commerce perché il rischio di non guadagnarci nulla e di perderci tanto è altissimo. Fino alle agenzie web che promettono vagonate di soldi in arrivo, primi posti su Google e posizionamento ai vertici dei motori di ricerca per tutti i prodotti che vendete. Insomma, il settore è come un mercato; dove si strilla e si urla, ma alla fine non si sa da chi andare. Si può andare da quella pescheria che ci ha persuaso con un tono di voce più alto, ma il pesce che abbiamo comprato non ci ha soddisfatto e allora la prossima volta andremo da quell’altra pescheria. Ma quando si parla di realizzare un sito e-commerce, cambiare non è così facile e il rischio di buttare i soldi è elevato. Ma allora come orientarsi nel mare delle agenzie che propongono servizi impeccabili e di sicuro rendimento? Chi realizza e-commerce?

Creazione e-commerce: cosa bisogna sapere

Prima di affidarci a un’agenzia, che resta comunque la soluzione migliore soprattutto se si hanno delle ambizioni, bisogna prima di tutto fare mente locale. E capire che dietro un e-commerce non può esserci solo una persona. Tutto dipende dalla nostra ambizione. Se vogliamo vendere qualcosina come passatempo e ci piace gestire una vetrina da soli, allora nessun problema. Ma se si vuole guadagnare veramente con un e-commerce, il futuro di quest’attività dipenderà da due cose. Dall’agenzia che lo realizza (in termini di funzionalità, sicurezza, estetica) e da voi stessi. Ovvero dalla voglia di mettervi in gioco e dal vostro savoir faire in termini di vendite.

Basta solo questo? Nient’affatto! Più un e-commerce avrà figure professionali specifiche, più aumenteranno le possibilità di ritorno dell’investimento. Un e-commerce con possibilità di successo dovrebbe avere delle figure formate in vari campi specifici. Un e-commerce manager, che si occupi della rete di vendite e di tutto ciò che ruota attorno al negozio online; passando per un esperto SEO, che sappia posizionare il vostro e-commerce; passando poi per il web marketing, che punti a strategie di marketing digitale finalizzate ad aumentare l’utenza sul vostro sito e a convertirla in clientela.

Chi realizza e-commerce

Cosa significa veramente realizzare e-commerce

Dovete pensare che internet è un vasto oceano dove ci sono un sacco di pesci che chiameremo e-commerce. Perché un cliente dovrebbe venire sul vostro anziché su un altro che vende i vostri stessi prodotti? Purtroppo la simpatia non basta. Anche perché sulla rete nessuno vi vede in faccia. E nessuno toccherà con mano i vostri prodotti prima di averli acquistati. Realizzare e-commerce è un duro lavoro, ma fortunatamente c’è qualcuno (più di qualcuno a dire il vero) che può e sa farlo.

Chi realizza e-commerce e pensa di fare tutto da solo dovrebbe avere una serie innumerevole di competenze e di disbrighi da gestire. Dalle tecniche di posizionamento sui motori di ricerca al web design per una struttura logica e coerente del sito, da un grafico che sappia realizzare un’estetica accattivante che catturi la clientela al pubblicitario (online) vero e proprio, che sappia attuare strategie di mercato efficienti. Come ad esempio, aiutare il posizionamento del sito e-commerce e la veicolazione degli utenti sullo stesso tramite un altro sito, statico o non che punti direttamente al negozio online. Insomma, servono delle figure professionali, competenti, qualificate ed esperte.

A questo punto vi starete chiedendo: ma quanto costerà tutto questo? Tanto, soprattutto se vi affidate a singole figure di esperti. Se invece optate per un’agenzia specializzata nella realizzazione e sviluppo di siti web e app, e-commerce e non, e che abbia al suo interno anche uno staff di copy, grafici, web designer e web marketer, allora l’investimento sulla vostra attività potrebbe essere più contenuto. Insomma, a qualunque agenzia vogliate affidarvi, il consiglio è di andarci con le idee chiare.

(Daniele Sforza)

  • Pin It on Pinterest

    Scrivici per un preventivo gratuito e ti contatteremo nel più breve tempo possibile!