Quali sono i costi della progettazione app?

Costi progettazione app ne abbiamo? Difficile rispondere a questa domanda, perché bisogna considerare diversi fattori a monte. Innanzitutto il tipo di applicazione che si vuole creare; secondo poi il target di riferimento, nonché il sistema operativo; senza contare tutte le funzionalità da inserire; e da non dimenticare è il processo di “post-produzione”, da tradursi letteralmente in manutenzione e aggiornamenti vari.

Insomma, risulta difficile sapere quanto costi la progettazione di un’app senza avere qualche elemento informativo in più. Ci si può occupare di progettazione app Android, iOS o Windows anche da soli, ma meglio avere alle spalle anni di studi sulla materia e soprattutto un po’ di dimestichezza ed esperienza. Se poi l’app deve rappresentare la chiave di successo del vostro business, allora meglio affidarsi a un’agenzia di professionisti specializzati nello sviluppo app.

In verità, una risposta alla domanda su quanto costi la progettazione di un’app possiamo darla: non poco. Si tratta di un investimento, che potrebbe trasformarsi presto in rendimento se viene fatto un lavoro di qualità. Parlando strettamente di numeri, prendendo a esempio l’idea di un’applicazione Android, con interfaccia semplice, che necessita di iscrizione utenti e altre funzionalità base puntate alla fidelizzazione dell’utente, si può arrivare tranquillamente oltre 10 mila euro. Anche per questo motivo, visto che ogni giorno nascono app destinate a morire in breve tempo per poca cura e conoscenza della materia, è sempre meglio domandarsi mille volte se l’app mobile o web rappresenta la soluzione migliore alle nostre esigenze. Se si è convinti, che il viaggio cominci!

Progettazione app Android: quanto costa?

Se si cerca su Google la query costi progettazione app Android, si troveranno articoli e guide che tenteranno di fornirvi una risposta all’annosa domanda. Ma la verità è che per avere un costo effettivo di un’app, è meglio conoscere i principali elementi che andranno a costituirla. E quindi domandare direttamente un preventivo gratuito a una delle aziende specializzate nella creazione e nello sviluppo app.

Il costo della progettazione di un’app Android segue le variabili che abbiamo elencato sopra. Ma ovviamente ci sono da considerare altre fattori. Un’app destinata a finire solo su Play Store, costerà certamente meno di un’applicazione il cui download potrà essere effettuato anche su iOS; perché si tratterebbe semplicemente di lavoro in meno. Come allo stesso tempo un’applicazione più statica rispetto a una che consente di utilizzare degli strumenti nativi appositi richiederà meno lavoro e meno codice e pertanto un minore investimento.

Infine, tra i costi di un’app Android va annoverato anche quello relativo alla licenza di pubblicazione sul Play Store. Si tratta di un pagamento una tantum, di una cifra poco superiore ai 20 euro; il prezzo resta invariato sia se si tratta di uno sviluppatore privato singolo, sia se si tratta di un’azienda. Da non dimenticare infine il costo da riservare alla manutenzione dell’applicazione e ai futuri aggiornamenti. Un’app sul Play Store, se non viene adeguatamente seguita, sarà solo una goccia in mezzo al mare priva di interesse.

Progettazione app iOS: quanto costa?

Quanto costa la progettazione di un’app iOS? Può essere fatto lo stesso discorso riportato sopra per le app Android. Ma generalmente il prezzo dipende sempre da come è progettata e realizzata l’app, che sarà supportata su iPhone e iPad. La progettazione di appi OS parte da linguaggi di programmazione come Objective-C e Swift

Rispetto a un’app Android ci sarà un prezzo più alto da pagare al momento di acquistare la licenza di pubblicazione. Registrarsi all’Apple Store con un account Apple Developer prevede l’esborso (una tantum) di poco più di 90 euro.

Si precisa che il costo di progettazione di un’app a pagamento, come spesso ve ne sono sull’Apple Store, può essere superiore a quello riservato a un’app gratuita. A seconda dell’app, il costo può variare da 5 mila euro fino a 100 mila euro. Insomma, non è un lavoro che si può facilmente fare da soli; ma soprattutto genera un investimento non indifferente, di cui si deve essere sicuri nel ritorno e nel rendimento. Da qui la migliore opzione di scegliere sempre un’app di alta qualità per soddisfare le esigenze del vostro target di riferimento e investire in qualcosa di produttivo e proficuo.

Costi progettazione app

Progettazione app Windows: quanto costa?

Oggi la progettazione di app Windows comporta la realizzazione delle cosiddette UWP; ovvero delle Universal Windows Platform. Con il rilascio di Windows 10 come piattaforma unificata e unica per tutti i dispositivi Microsoft, non solo si è semplificato il processo di utilizzo delle applicazioni web e mobile; ma si è anche dato un senso a uno store che rischiava di sparire. E che pur con tutti i suoi difetti continua a esistere e a cercare di migliorarsi.

Progettare un’app Windows ha un costo che generalmente dipende dagli elementi dell’applicazione stessa. Il costo di un’app Windows dipende essenzialmente da come essa è fatta; da come si compone; da quello che offre agli utenti; e dai modi di utilizzo degli utenti stessi che fruiscono l’app.

A tal proposito il sito developer.microsoft.com mette a disposizione degli utenti che vogliono cimentarsi nell’impresa di sviluppare una UWP una guida abbastanza fornita e dettagliata. Che tenterà di fornire le istruzioni principali allo sviluppo passo passo. Dando consigli, suggerimenti e fornendo anche aggiornamenti su notizie e aggiornamenti in materia. Ovviamente è utile se non indispensabile conoscere almeno le basi originarie dello sviluppo app prima di gettarsi in questa faticosa avventura. Oppure ci si può affidare a un’agenzia esperta nella progettazione e nello sviluppo di app Windows.

Costi progettazione app? Contattaci e chiedi un preventivo gratuito.

(Daniele Sforza)

  • Pin It on Pinterest